×
Weekly Auctions of Exceptional Items
0 selections
Log In
0 selections
lots of lots
Lot 0032
Siena 1556 - 1632. Madonna col Bambino e san Giovannino, olio su tavola, cm 54x55,5. Questo tondo raffigura la Vergine Maria assisa in un ampio paesaggio che sorregge sulle ginocchia il Bambino, ignudo con in dosso il solo drappo impalpabile e sottilissimo. Egli si volge, con una lieve torsione del capo, verso destra a rimirare san Giovannino che, portata la destra al petto, gli corrisponde lo sguardo.Si tratta di un'opera maturata nella cultura figurativa senese fra il tardo Cinquecento e gli esordi del Seicento, nello stretto ambito di Alessandro Casolari, e va con ogni probabilità riferita al suo allievo e figlio d'arte Vincenzo Rustici per i modi narrativi semplici ed immediati, quasi devozionali che non abbandonano mai la tradizione, che lo caratterizzano. A tale proposito, infatti, risulta significativo l'omaggio, specie nella mano sinistra della Vergine, a modelli signorelliani della fine del Quattrocento, in particolare al Maestro di Griselda, attivo tra Siena e Volterra alla fine del Quattrocento, formatosi a Roma accanto a Bartolomeo della Gatta e Perugino nella decorazione della Cappella Sistina. A questo repertorio tardo-quattrocentesco si rifà la nostra tavola, come una sorta di copia intenzionale e reinterpretata di un dipinto più antico, è tutta stemperata in una dolcezza e in una grazia di forme che si sposa con tonalità intenerite e morbidi impasti cromatici.

Buyer's Premium

  • 25% up to €250,000.00
  • 18.5% above €250,000.00

32: VINCENZO RUSTICI

Estimate €20,000 - €30,000Nov 2, 2008