×
Weekly Auctions of Exceptional Items
0 selections
Log In
0 selections
lots of lots
Lot 0239
Giovanni Fattori Signora con ventaglio.
1860 ca.

Olio su tela. cm 90x63. Il dipinto, autentico incunabolo della ritrattistica fattoriana, è pubblicato in Il ritratto nell’Ottocento, a cura di M. P. Gonnelli, Firenze, Saletta Gonnelli, 1978, pp. 60-62, n. 33 dove è riportata per esteso l'affermazione di autenticità indirizzata ad Aldo Gonnelli in data 10 febbraio 1949 da parte di Enrico Somaré: “Carissimo Aldo, leggo la sua lettera del 2 febbraio, che contiene il giusto rimprovero, ma preceduto da un dubbio affettivo puramente ipotetico. Sono lieto di dimostrarle che le voglio bene senza il punto interrogativo. Ho esaminato e riesaminato il ritratto fattoriano che le premeva, e che custodivo da mesi nel mio studio, sottoponendolo ad un processo quasi di reazione chimica che dovesse far precipitare, sciogliere il dubbio. Sono giunto a persuadermi che l’attributo di fattoriano non basta. Prevale la considerazione che si tratta di un’opera di Giovanni Fattori, di un periodo anteriore a quello in cui fu eseguito quello dei fidanzati. L’indugio, come vede, non è stato sterile e il risultato non è magro. Ho fatto eseguire una fotografia del dipinto sul retro della quale ho vergato una breve dichiarazione di autenticità. Le confermo che ho studiato la cosa ripetutamente e lungamente [...]. Parto proprio oggi per Parigi e di là per New York. Vado a raggiungere i nostri ottocentisti, i nostri macchiaioli. Molto cordialm. Suo Enrico Somaré”. (Il critico si apprestava a recarsi in America per l'esposizione di una parte della collezione di dipinti macchiaioli posseduti da Giacomo e Ida Jucker  allestita a New York presso la Galleria Wildenstein e il Metropolitan Museum of Art). Dichiarazione di autenticità su foto di Enrico Somaré: "Nel ritratto di Signora con ventaglio qui riprodotto, si riconoscono i caratteri e i pregi di un'opera autentica di Giovanni Fattori eseguita intorno al 1860. quest'opera aggiunge un documento rilevante alle prove della prima ritrattistica fattoriana e ne arricchisce la serie e l'importanza".
A proposito del dipinto  I fidanzati (non datato, 1861-1865) che dovrebbe seguire di poco la Signora con ventaglio, Mario de Micheli scriveva parole che ben si attagliano anche a quest'ultimo: "Appartiene al primo periodo dell’arte di Fattori, e fissa un momento importante per la storia del suo sviluppo. In questo duplice ritratto avvenne l’incontro  e la fusione del pittore educato alla scuola del Bezzuoli, accademico sensibile all’influsso di Ingres, col pittore propriamente fattoriano. La fusione è perfetta e significa altresì distacco e superamento dello schema bezzuoliano. Ciò che manca alla pittura del Bezzuoli, il calore, appare conseguito interamente in quest’opera" (M. de Micheli, Giovanni Fattori, con appendice a cura di D. Durbé, Busto Arsizio, 1961).
Signora con ventaglio è pubblicato anche in Catalogazione illustrata della pittura a olio di Giovanni Fattori, a cura di G. Malesci, Novara, 1961, n. 22. Già collezione Thomas Neal (Angelo Cecconi).

Condition

In cornice. cm 112x84.

Starting Bid

€48,000.00

Buyer's Premium

  • 28% up to €100,000.00
  • 25% above €100,000.00

Fattori, Signora con ventaglio.

Estimate €48,000 - €88,000
17d2h22m49s
€48,000
Secure
Get pre-approved to bid live on Mon, Feb 4, 2019 9:00 AM GMT.Register For Auction
Firenze , IT